La magnifica solitudine di una favola grigia

parallax background
2022
La magnifica solitudine
di una favola grigia

Ho trascorso una settimana nella laguna veneziana.
Mi sono persa nella nostalgia nebbiosa delle sue isole.
Ho esplorato foreste di conigli selvatici, che sembrano adagiate tra le pieghe del sogno.
Ho recitato una poesia al vento, poi l'ho chiusa in una bottiglia e la ho donata al mare.
Ho percorso con la punta delle dita l’intimo marmo che custodisce ossa sconosciute.
Mi sono spogliata di tutte le paure, ne ho fatto collane di fiori.
Ho danzato nell'irrefrenabile incanto di un bosco che bacia il mare.

Ho scattato fotografie di luoghi insoliti.
E creato cartoline inconsuete.
Un giorno -forse- le spedirò.

 
23 gennaio 2022, Isola della Certosa

Vorrei condurti per mano attraverso il cancello arrugginito che dal molo porta alla foresta degli alberi magici.
Spogliarci di tutte le paure, farne collane di fiori.
E come bambini, a piedi nudi rincorrere i conigli selvatici.

Vienimi a cercare.

Silvia
GALLERY